ANTICIPO TFS

in un’unica somma

pro solvendo

ANTICIPO TFS

Anticipo del Trattamento di Fine Servizio (TFS) è un contratto di prestito personale a tasso fisso rimborsabile mediante cessione “pro solvendo” di quote del Trattamento di fine servizio maturato destinato a dipendenti pubblici in quiescenza, come certificato nel “Prospetto di liquidazione” rilasciato dall’Ente Pensionistico. La quota massima di TFS da finanziare al tasso di interesse contrattuale può essere pari al 100% dell’importo netto del TFS complessivo maturato.

Con il contratto di Anticipo TFS, la somma viene erogata in un’unica soluzione dal Finanziatore al Cliente a mezzo bonifico bancario da cui viene sottratto l’importo necessario a saldare eventuali rate relative ad ulteriori prestiti in corso di pagamento con il Finanziatore, ove richiesto espressamente dal Cliente.

Il Cliente si impegna a restituire tale somma mediante la cessione pro solvendo dei crediti derivanti dal TFS maturato presso l’Ente Previdenziale. L’erogazione avverrà entro 15 giorni dalla data di decorrenza indicata nel Documento di Sintesi ovvero, se successiva, dalla data di presa d’atto da parte dell’Ente Previdenziale da cui il Cliente dipende.

i nostri plus

VANTAGGI

FAQ

DOMANDE FREQUENTI

È un finanziamento a tasso fisso con cessione pro solvendo del TFS maturato negli anni di attività lavorativa del dipendente.

Per richiedere l’anticipo è necessario che il lavoratore termini la sua carriera lavorativa, andando in pensione.

Il richiedente ha l’opportunità di beneficiare in un’unica soluzione di gran parte della buona uscita che lo Stato ha rateizzato.

La Banca anticipa al pensionato le somme TFS e rientrerà del credito incassando dall’Ente le rate del TFS alle scadenze previste.

Il rimborso del prestito è sviluppato mediante un piano libero a tasso fisso con ammortamento modulato sulle stesse scadenze del piano di rimborso TFS.

Annuncio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche consultare i “Fogli Informativi” presso le Filiali o gli Agenti della Banca o sulla sezione Trasparenza del sito https://www.santanderconsumer.it/area-trasparenza. Salvo approvazione di Santander Consumer Bank. 
L’agente in attività finanziaria può svolgere in via esclusiva su mandato diretto di Santander Consumer Bank la promozione e la conclusione di contratti relativi alla concessione di finanziamenti nell’ambito del credito al consumo e assume stabilmente l’incarico di promuovere la conclusione di contratti esclusivamente nel territorio nazionale